Rete in cordata

Rete in cordata è il nome di un grosso progetto finanziato dalla compagnia di San Paolo.
La nostra associazione ha partecipato a questo progetto con grande interesse nella prima edizione Rete in cordata UNO.

La seconda edizione del progetto ci ha visto partire con entusiasmo, ma a seguito di problemi nell'organizzazione interna e una diversa visione di come questi soldi avrebbero dovuto essere spesi, abbiamo deciso di lasciar condurre il progetto ad altri.
La bogimbo è dunque uscita da rete in cordata DUE.

Tuttavia ecco qui il sito del progetto:

Rete in cordata 2 ha comunque apportato alcune interessanti attività sul nostro territorio, e a coloro che hanno dedicato tempo al progetto diciamo "bravi per l'impegno", pur ribadendo che "Noi" avremmo fatto molte cose in modo molto diverso:
ad esempio:
  • una maggiore attenzione alle attività già presenti sul territorio e a quelle che avrebbero potuto davvero continuare.
  • una selezione delle attività meno legata ai rigidi protocolli del progetto, utopisticamente democratici.
  • una selezione delle attività che non doveva essere attuata per "sfinimento". Ossia si prende una fetta chi resiste alle riunioni.
  • una selezione delle attività che doveva essere basata sulla conoscenza delle effettive necessità del nostro territorio. Capace di ascoltare ma anche di valutare dell'alto compiendo con concretezza e chiarezza delle scelte, sulla base delle risorse ma sopratutto delle necessità.
  • far passare un messaggio che l'organizzazione del progetto aveva un'idea chiara di come poter avviare un processo di sviluppo sostenibile del nostro territorio.
  • una maggior coscienza del fatto che il progetto è un progetto piccolo dal punto di vista economico (gestisce circa 15.000 €) e quindi la torta non poteva essere divisa in troppe fette. La capacità di saper fare delle scelte è legata al fatto che le risorse sono FINITE e LIMITATE. Se faccio finta che tutti possono partecipare senza considerare i limiti compio un grave errore che il sottoscritto ha cercato più volte di evidenziare.
  • una maggior importanza alle attività e non alla struttura dell'organizzazione sia in termini economici che in termini di tempo dedicato.
.
 ma questa ormai è acqua "quasi passata"....

Saluti
Il Presidente della BOGIMBO ASD
Marco Proietti