Associazione

La bogimbo è un'associazione sportiva dilettantistica.
Abbiamo un atto costitutivo e statuto che ci regolamenta.
Siamo affiliati al CONI attraverso un ente di promozione sportiva lo ASI 
Alcune attività hanno anche loro delle Federazioni o degli enti di promozione a cui fanno riferimento per gare, competizioni e altre attività.

Per TUTTE le attività che si svolgono all'interno della nostra associazione è necessario che chi partecipa alle attività proposte sia associato per prima cosa alla bogimbo e che quindi abbia una tessera (un numero di tessera) dello CSAIN che è l'ente di promozione alla quale la bogimbo è iscritta nel registro del CONI.
Se poi lo vorrà o se sarà necessario (ad esempio per fare gare) potrà affiliarsi ad una federazione.

Per associarsi è quindi necessario fare domanda attraverso il modulo di iscrizione, pagare la quota di tesseramento (stabilita a 10 €),
Il tesseramento prevede una copertura assicurativa sulla base del contratto previsto dall'ente di promozione sportiva ASI (per vedere il contratto clicca qui:XXXXX)

Per poter svolgere l'attività scelta sarà inoltre necessario essere in regola con la quota associativa ed aver portato un certificato medico.
La quota associativa varierà in base alla tipologia di attività scelta per avere informazioni sarà opportuno chiedere al responsabile del corso o all'istruttore.

Normalmente i corsi hanno un istruttore che scelto dall'associazione è retribuito per il suo intervento sella base della normativa 323 del 2000 e sulla base delle agevolazioni fiscali di cui godono le associazioni sportive dilettantistiche.
Se il corso non ha un istruttore perchè autogestito dagli stessi associati (come ad esempio per una partita di pallavolo o anche una ginnastica di gruppo ove non c'è un istruttore incaricato dalla bogimbo, gli associati possono se vogliono nominare un responsabile del corso che a titolo gratuito si occupa di accogliere i nuovi iscritti e raccoglierne le quote.
Tali gruppi DEVONO essere composti tutti da soggetti affiliati alla bogimbo e possono pagare una quota associativa oraria.


Recessione dalle attività
Dopo aver pagato la quota per le attività NON è possibile chiedere la restituzione di tale quota se non per comprovate ragioni mediche.
In tale caso la regola stabilita è che verrà restituito un valore corrispondente al 50% del periodo non usufruito. L'altro 50% del periodo non usufruito verrà comunque tenuto dall'associazione.